PUNTO 1 - Generali, S&P taglia rating ad 'AA-', outlook stabile

martedì 31 marzo 2009 18:18
 

(Aggiunge commento portavoce Generali, chiusura titolo)

MILANO, 31 marzo (Reuters) - Standard & Poor's ha tagliato il suo rating a lungo termine di Generali (GASI.MI: Quotazione) di un notch a 'AA-' da 'AA', portando al contempo l'outlook a stabile da negativo.

Lo comunica la stessa agenzia di rating con una nota in cui precisa che l'azione fa seguito alla revisione delle assicurazioni multiline europei annunciata in febbraio.

Il downgrade riflette la valutazione del deterioramento degli utili di Generali e un indebolimento della flessibilità finanziaria dovuto al declino del mercato del credito e di quello azionario.

Un portavoce delle Generali commenta: "Il giudizio espresso oggi da S&P non porta a modificare i piani finanziari della compagnia".

"Generali ha dimostrato con elementi concreti, quali la realizzazione di sinergie di costo e ricavo grazie alla razionalizzazione delle strutture operative, la politica di dividendi e l'ottimizzazione dell'allocazione del capitale, di saper far fronte alla grave crisi che ha colpito il sistema finanziario ed economico mondiale", prosegue il portavoce.

"Tutto ciò ha permesso al gruppo di ottenere da un lato la più elevata qualità nel mercato del patrimonio in termini di rapporto di tangible net asset value e IFRS equity, e dall'altro il miglior indice di Solvency II, pari a 177% (185% con Alleanza)", conclude.

Il titolo ha chiuso la seduta odierna di Piazza Affari in rialzo dello 0,94%.