Treasuries Usa in progresso in Europa su cali borsa

lunedì 31 agosto 2009 13:01
 

LONDRA, 31 agosto (Reuters) - I Treasuries Usa avanzano negli scambi europei aiutati dai ribassi delle borse .FTEU3 che hanno stimolato la domanda di titoli di stato, considerati beni rifugio.

A pesare sui listi europei, i cali delle borse asiatiche e in particolare Shanghai .SSEC che ha concluso in ribasso del 6,74% e che Tokyo .N225 che ha terminato la seduta in leggero ribasso dopo aver segnato il massimo da 11 mesi nel corso della seduta. La borsa di Londra oggi resterà chiusa per il Bank Holiday.

I trader resatno in attesa dei dati Usa in agenda per la settimana, tra cui l'indice Ism manifatturiero di agosto che verrà reso noto domani. Secondo gli analisti interpellati da Reuters l'indice ad agosto sarà a 50,5 da 48,9 a luglio.

Occhi puntati anche al numero degli occupati non agricoli Usa, che è visto in calo di 225.000 unità a dettembre, in contrazione rispetto alle -247.000 unità di agosto.

"Oggi le borse sono in calo e così vediamo una domanda più forte per Treasuries e Bund, ma i dati sugli occupati Usa e la lettura dell'Ism saranno i driver principali di questa settimana", commenta Wilson Chin, strategist di Ing ad Amsterdam.

La scorsa settimana le aste per 109 miliardi di titoli di stato sono andate abbastanza bene, supportando la fiducia sul mercato, commentano i dealer.

La prossima asta è prevista per l'8 settembre e riguarderà i titoli a 3 anni, seguita da quella di T-bond a 10 anni in programma per il 10 settembre.

Intorno alle 13,00 il bond a dieci anni US10YT=RR guadagna 6/32 a 101*21 e rende il 3,42%. Quello a 30 anni US30YT=RR guadagna 3/32 a 105*07 e rende il 4,19%, mentre il 2 anni US2YT=RR avanza di 1/32 a 100 con un rendimento dell'1%.