Btp, spread con bund migliora a 108 pb dopo Fed, buone aste

giovedì 30 aprile 2009 13:44
 

 MILANO, 30 aprile (Reuters) - L'intonazione positiva emersa
dai commenti della Federal Reserve ieri sera è la nota
ispiratrice del mercato di oggi che vede gli investitori
allontanarsi dal rifugio dell'obbligazioario per portarsi su
asset un po' più rischiosi, ma anche più redditizi, quali le
borse e i titoli di stato dei periferici come l'Italia.
 Lo spread di rendimento ne beneficia, stringendo leggermente
e riportandosi ai livelli precedenti questa settimana di pesanti
aste. Il defferenziale di rendimento tra Btp marzo 2019 e il
bund gennaio 2019 stamane si è mosso tra 108 e 114 pb, tra
scambi contenuti. La scorsa settimana si era ristretto fino a
107 pb, minimo dopo i 105 pb del 24 novembre.
 "Mi aspetto che lo spread si riduca ulterimente,
raggiungendo rapidamente almeno il livello di 100 pb, ma anche
sotto" dice uno strategist per i Btp a Londra.
 Tanto più che il bund è sotto pressione dopo che la Germania
potrebbe incrementare il suo funding per quest'anno di 12-14
miliardi di euro, da 37 mld di nuovo debito a circa 50 mld, per
compensare il deficit di bilancio, secondo una fonte Reuters di
oggi. "Ciò finirà per pesare sui titoli tedeschi, già sotto
pressione, in un clima di maggior fiducia, poichè stanno
perdendo il loro ruolo di investimento rifugio.
 La prossima settimana sarà già un test, con in offerta la
riapertura del Bobl a 5 anni. Ma saranno offerti all'asta anche
titoli austriaci, francesi, inglesi, spagnoli, oltre a circa 70
mld di dollari di titoli Usa. "Sarà una settimana impegnativa,
che metterà sotto pressione l'obbligazionario" dice un dealer
che vede però una buona tenuta del Btp.
 Intanto i dealer sono ancora soddisfatti del buon andamento
delle aste italiane di questa settimana che ha visto il
collocamento di 12,25 mld, in un range di offerta tra 8,75 e
13,0 mld, con richieste per 16,7 mld. In particolare è stata
giudicata positivamente l'asta sul nuovo decennale settembre
2019 che ha visto il collocamento di 5,5 miliardi.
  In attesa della riapertura per 1,375 miliardi, questo
titolo quota stamane 98,94 in calo di 0,13 rispetto a ieri sera,
per un rendimento a 4,425%, ma in rialzo dal collocamento ieri
all'asta a 98,80 netto.
 
========================== ORE 13,15 ===========================
                                  PREZZI  VAR.   RENDIMENTO
 FUTURES BUND GIUGNO FGBLc1       122,49  (-0,59)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,03  (+0,02)     1,842%
 BTP 10 ANNI (MAR 19) IT10YT=TT   102,10  (-0,20)     4,280%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT    99,19  (-0,31)     5,115% 
 ========================= SPREAD (PB) ========================
                                           CHIUSURA IERI
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5      4                  13 
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     42                  52 
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    110 *               114 
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    120                 125 
 BTP 2/10 ANNI                      243,8               240,0 
 BTP 10/30 ANNI                      83,5                84,0 
 ============================================================= 
  * Minimo in mattinata a 108 pb