Fiat, colloqui Tesoro-creditori Chrysler interrotti - WSJ

giovedì 30 aprile 2009 07:38
 

DETROIT, 30 aprile (Reuters) - I colloqui tra il dipartimento del Tesoro Usa e i creditori Chrysler, mirati a tagliare il debito della casa auto ed evitarne le procedure fallimentari, si sono interrotti ieri sera.

Lo scrive il Wal Street Journal citando fonti vicine alle discussioni.

Il fallimento delle trattative rende quasi sicuro che Chrysler presenterà la richiesta per la procedura fallimentare, aggiunge il giornale.

Secondo le fonti i colloqui si sarebbero interrotti nonostante il Tesoro abbia rivisto la sua offerta per cancellare il debito di 6,9 miliardi di dollari di Chrysler a 2,25 miliardi di dollari dalla proposta iniziale di 2 miliardi.