Proteste Cgil, Berlusconi: pochi ragazzotti, Napoli è con me

martedì 30 giugno 2009 14:02
 

NAPOLI, 30 giugno (Reuters) - Le proteste di stamani a Napoli contro il governo sono organizzate dalla Cgil che manda pochi contestatori.

Lo ha detto stamani il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi parlando all'assemblea degli imprenditori partenopei al Teatro San Carlo.

"All'ingresso purtroppo c'era una manifestazione organizzata mi dicono dalla Cgil che mi manda le solite 15-50 persone che mi scaricano addosso tutti gli improperi più inimmaginabili. I giornali domani diranno che Berlusconi è stato fischiato, ma so che la Napoli vera non è quella di questi ragazzotti fuori, ma quella di questa platea", ha detto Berlusconi.