Futures Bund pesanti in mattinata, depressi da attesa offerta

venerdì 30 gennaio 2009 09:12
 

 LONDRA, 30 gennaio (Reuters) - Esordio di seduta con un
deciso segno negativo per i derivati sul decennale tedesco,
contratto di riferimento per l'intera zona euro, penalizzati dal
timore di nuova offerta.
 La prospettiva di nuove emissioni di debito pubblico legate
ai piani governativi di sostegno o salvataggio del sistema
bancario tende a penalizzare in particolare la parte lunga della
curva, a dispetto della marcata correzione della borsa di Tokyo.
 A dominare l'agenda macro dell'ultima seduta settimanale la
stima 'flash' sull'inflazione europea di gennaio e la prima
lettura del prodotto interno lordo Usa nel quarto trimestre.
 Per i prezzi al consumo di gennaio le attese raccolte da
Reuters ipotizzano un ulteriore rallentamento del tasso annuo a
1,4% da 1,6% di dicembre.
 Sul prodotto interno lordo statunitense dei tre mesi al 31
dicembre scorso le aspettative sono di una contrazione di 5,4%
su base annualizzata, che costituirebbe il peggior risultato
degli ultimi ventisei anni.
     
 ============================= 9,10 =============================
 FUTURES EURIBOR MARZO    FEIH9     98,16   (inv.)   
 FUTURES BUND MARZO      FGBLc1    122,34   (-0,55)
 BUND 2 ANNI           DE2YT=RR    101,210  (-0,02)  1,579%
 BUND 10 ANNI        DE10YT=RR     103,730  (-0,45)  3,300%
 BUND 30 ANNI        DE30YT=RR     106,990  (-0,80)  3,855%
 ===============================================================