Enel, completare dismissioni necessario per sostenere rating-S&P

giovedì 30 aprile 2009 11:46
 

PARIGI, 30 APRILE (Reuters) - Per gruppi come Enel (ENEI.MI: Quotazione), Gas Natural (GAS.MC: Quotazione) o Electricite de France (EDF.PA: Quotazione), completare le operazioni di dismissione in corso è "cruciale per sostenere i livelli di rating".

Lo scrive S&P's Rating Services in un report pubblicato di recente sul settore europeo delle utilities.

In particolare Enel, nell'anno in corso, limiterà le dismissioni a tre asset: la rete elettrica già ceduta, la rete del gas di cui si sta trattando la vendita e la quota di minoranza di Enel Green Power.

Sul fronte opposto, S&P scrive che le acquisizioni degli ultimi mesi hanno "continuato a essere elemento negativo" e di incertezza, a livello di i rating per il comparto delle utility.

L'analista si aspetta però meno merger nei prossimi trimestri, "vista la crisi e la mancanza di flessibilità finanziaria di gran parte delle utilities europee".