Cdp-Sace, finanziamento export per 2 mld/anno - Varazzani

martedì 30 giugno 2009 17:33
 

ROMA, 30 giugno (Reuters) - Il sostegno della Cassa depositi e prestiti (Cdp) alle imprese che esportano con il supporto assicurativo della Sace, come previsto dal decreto fiscale approvato dal governo venerdì scorso, sarà di circa 2 miliardi l'anno per un periodo di 2-3 anni.

Lo ha detto l'amministratore delegato della Cdp Massimo Varazzani nel corso di una conferenza stampa al Tesoro su decreto fiscale.

"Abbiamo stimato un paio di miliardi l'anno per i prossimi due-tre anni", ha detto Varazzani.

L'amministratore delegato della Sace, Alessandro Castellano, ha poi precisato che alle imprese "il finananziamento avverrà sia in modo diretto sia indiretto attraverso le banche".

Il ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha poi precisato che "il valore di questa combinazione Sace-Cdp è molto superiore ai 2 miliardi che ha detto Varazzani. L'essere in campo della Cdp con tassi remunerativi, ma inferiori a quelli di mercato costringerà le banche ad allinearsi a quei tassi".