Futures Bund virano in positivo su debole partenza borse

lunedì 30 marzo 2009 08:57
 

 LONDRA, 30 marzo (Reuters) - Si spinge in territorio
leggermente positivo dopo un avvio poco convincente il
secondario europeo, che approfitta dell'impostazione
marcatamente ribassista dei listini di borsa.
 A contenere la discesa dei rendimenti la prospettiva di
offerta di nuova carta - è oggi il turno del Tesoro italiano -
per ben 10 miliardi di euro.
 Negli Usa intanto la task force incaricata
dell'amministrazione Obama ha bocciato durante la notte i piani
di rientro messi a punto da General Motors (GM.N: Quotazione) e Chrysler,
notizia destinata a pesare negativamente sugli indici azionari.
 Sul fronte del primario il ministro dell'Economia riapre la
terza tranche del Btp marzo 2012 per un importo di 3-3,5
miliardi insieme all'undicesima riapertura del decennale marzo
2019 per 3,25-4 miliardi. Passando al tasso variabile duplice
l'appuntamento con la tredicesima tranche del Cct settembre 2015
1-1,5 miliardi oltre a 500 milioni/un miliardo del certificato
'off the run' dicembre 2014.
 
============================= 8,50 ===========================
 FUTURES EURIBOR GIUGNO   FEIM9     98,705  (inv.)   FUTURES
BUND GIUGNO     FGBLc1    123,69   (+0,10)
 BUND 2 ANNI           DE2YT=RR     99,930  (+0,005)  1,286%
 BUND 10 ANNI         DE10YT=RR    105,524  (+0,098)  3,083%
 BUND 30 ANNI         DE30YT=RR    105,990  (-0,074)  3,953%
 ===============================================================