Treasuries Usa in calo, pesa andamento positivo Wall Street

martedì 30 dicembre 2008 16:29
 

NEW YORK, 30 dicembre (Reuters) - I Treasuries recuperano parte delle perdite iniziali sulla notizia che la fiducia dei consumatori Usa a dicembre ha toccato il nuovo minimo.

I Treasuries avevano risentito nei primi scambi del pomeriggio dell'andamento positivo di Wall Street e dell'annuncio di un ulteriore piano di aiuto del settore auto varato dal governo Usa. L'amministrazione Bush ha annuniciato ieri sera la concessione di prestito a General Motors (GM.N: Quotazione) di 1 miliardo di dollari e l'acquisto di 5 miliardi in equity di GMAC, il ramo finanzairio di GM, ultimo tentativo di attenuare l'impatto della recessione dell'ultimo anno.

Anche l'indice manifatturiero di Chicago, che mostra un lieve recupero a 34,1 in dicembre rispetto al 33,8 di novembre, contro un consensus di 33, in precedenza ha appesantito i Treasuries.

Intorno alle 16,00 il titolo a 10 anni US10YT=RR è in calo di 4/32 a 114*12 con un rendimento di 2,129%. Alla stessa ora il due anni US2YT=RR è piatto a 100*06, con rendimento 0,773%.

I dati dei prezzi, in calo, delle case negli Usa ad ottobre e delle vendite, in discesa, nei negozi la scorsa settimana hanno avuto scarso impatto sui Treasuries.

L'indice S&P Case-Schiller mostra che i prezzi delle case in 20 aree metropolitane degli Usa sono scesi del 2,2% in ottobre, contro il calo dell'1,8% di settembre, e in ribasso del 18% su anno.

L'indice ICSC (International Council of Shopping Centers)-Goldman Sachs indica quest'anno come il peggiore per le vendite natalizie "almeno dal 1970", con vendite in calo dell'1,8% su anno nella settimana che termina il 27 dicembre. Anche l'indice Redbook Research mostra che le vendite nelle catene di negozi Usa sono diminuite dello 0,4% la scorsa settimana.