PUNTO 1 - Enel, 12 manifestazioni d'interesse per rete gas

martedì 30 dicembre 2008 12:58
 

(aggiunge altri dettagli da fonte a quinto paragrafo e background)

ROMA, 30 dicembre (Reuters) - Sono 12 i gruppi, 7 finanziari e 5 industriali, che hanno presentato ad Enel (ENEI.MI: Quotazione) la manifestazione d'interesse per rilevare il controllo della rete di gas in mano al gruppo elettrico attraverso Enel rete gas.

Lo riferisce una fonte vicina all'operazione.

"Sono arrivate 12 manifestazioni d'interesse, 7 da gruppi finanziari e 5 da gruppi industriali", ha detto la fonte aggiungendo che Enel "cederebbe una quota vicina al 70% della società a cui fa capo la rete" mantenendo, però, la gestione operativa.

Secondo la fonte "Enel potrebbe incassare 800/900 milioni di cash e alleggerirsi di 400/500 milioni di debito che verrebbe ceduto insieme alla rete".

Nel 2007 il mol della rete, riferito al 100% della società, è stato di 179 milioni: "La valorizzazione della rete a 1,8 miliardi significherebbe per Enel che la cessione avverrebbe ad un multiplo di 10 volte", ha aggiunto la fonte.

A novembre F2i, il fondo italiano per le infrastrutture ha fatto sapere di essere interessato all'acquisto della rete di gas di Enel.

Nell'invito a manifestare interesse il gruppo elettrico ha spiegato che Enel rete gas, attualmente controllata al 99,98%, è il secondo operatore nel mercato della distribuzione gas naturale in Italia, con una quota di mercato intorno al 12% in termini di gas distribuito, oltre 2 milioni di utenti connessi e circa 3,5 miliardi di metri cubi di gas distribuito. La società serve 1.200 Comuni.   Continua...