PUNTO 3 - Piano Sud, prosegue lavoro, venerdì Cipe su fondi Fas

mercoledì 29 luglio 2009 19:36
 

(Cambia titolo e lead dopo dichiarazioni Berlusconi)

ROMA, 29 luglio (Reuters) - Il piano di rilancio per il Sud, annunciato dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e oggetto oggi di un primo esame con alcuni ministri, sarà analizzato domani in un incontro tra il premier e il ministro dell'ambiente Stefania Prestigiacomo e domenica il Cipe esaminerà fondi Fas.

"Sto facendo incontri con vari ministri: incontro la Prestigiacomo domattina. C'è un work in progress per il Piano Sud che presenteremo in cdm. Ci sarà un Cipe venerdì mattina sui fondi Fas", ha detto Berlusconi parlando al ministero dei Beni culturali.

Le dichiarazioni arrivano dopo il pranzo di lavoro sul rilancio del Mezzogiorno e lo sblocco dei fondi Fas a cui hanno partecipato diversi ministri del Governo e che secondo Berlusconi "è andato bene, molto bene".

All'incontro, terminato intorno alle 16,45, erano presenti i ministri dell'Economia Giulio Tremonti, dello Sviluppo economico Claudio Scajola, della Giustizia Angelino Alfano, delle Politiche regionali Raffaele Fitto e delle Infrastrutture Altero Matteoli. Assente invece il ministro siciliano dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo, perché non invitata all'incontro.

Questa mattina proprio la Prestigiacomo aveva detto che Berlusconi ha chiesto a un gruppo di ministri di elaborare un piano per il rilancio del Sud senza ancora definirne tempi e modalità. La Prestigiacomo, siciliana e considerata vicina a Gianfranco Miccichè, è stata protagonista di polemiche col ministro Tremonti su norme inserite nel decreto fiscale.

La questione del Mezzogiorno è entrata nell'agenda del governo dopo la non partecipazione al voto sul decreto fiscale alla Camera da parte dell'Mpa, guidata dal governatore della Sicilia Raffaele Lombardo, e le proteste del sottosegretario Gianfranco Micciché, siciliano con delega al Cipe, per la scarsa attenzione dell'esecutivo al Meridione d'Italia, annuncciando la creazione di un partito del Sud.