PUNTO 1 - UniCredit opta per aumento 4 mld, niente Tremonti bond

martedì 29 settembre 2009 20:59
 

* Core Tier 1 pro-forma sale sopra range obiettivo

* Su dividendo decisione dopo chiusura esercizio

* Per cessione quota Generali verrà chiesta proroga

di Gianluca Semeraro e Ian Simpson

MILANO, 29 settembre (Reuters) - Il cda di Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) ha deciso di seguire la strada dell'aumento di capitale, fino a 4 miliardi di euro, per rafforzare la base patrimoniale dell'istituto, declinando, come era nelle previsioni del mercato, la possibilità di emettere Tremonti Bond e strumenti analoghi in Austria.

Lo si legge in una nota emessa al termine del cda di oggi.

"Quello che è stato fatto in marzo è stato molto importante", sottolinea l'AD Alessandro Profumo in un'intervista a Reuters riferendosi ai Tremonti bond ma la banca si trova ora "in una posizione molto buona per sostenere l'economia".

"Le autorità sono state informate che il board avrebbe discusso del tema e fatto una scelta", aggiunge.   Continua...