Bond euro in calo per delusione Fed, attesa aste

giovedì 29 gennaio 2009 09:12
 

 LONDRA, 29 gennaio (Reuters) - I bond euro hanno aperto in
calo la seduta successiva alla chiusura del Fomc, dopo la
delusione per la vaghezza dell'impegno della Fed sul riacquisto
di titoli a lunga scadenza. 
 Inoltre il Tesoro italiano riapre oggi per 2,5-3,25 miliardi
di euro l'undicesima tranche Btp 2011 e la settima tranche del 
2019 e  offre tra 500 milioni e un miliardo della nona tranche
del Cct 2015.
 L'istituto centrale Usa ha confermato ieri sera l'obiettivo
tra zero e 0,25% per i Fed fund, con il tasso di sconto
mantenuto stabile allo 0,5%. Nel comunicato che tradizionalmente
accompagna la decisione sui tassi la Fed ha aggiunto di essere
pronta a dar via all'acquisto di titoli di Stato a lungo termine
e di aver intenzione di tenere i tassi in prossimità dello zero
fino al 2010. Tuttavia la Fed si è mantenuta piuttosto vaga in
merito decidendo di non acquistare al momento titoli a lunga
scadenza.
 "C'è una certa delusione post-Fed; sono stati piuttosto
vaghi in quello che hanno detto e i Treasuries sono ovviamente
scesi, inoltre potrebbe esserci una certa influenza delle aste
oggi" dice un trader.
     
  =============================9,05 =============================
 FUTURES EURIBOR MARZO    FEIH9     98,125  (-0,015)
 FUTURES BUND MARZO      FGBLc1    122,55   (-0,51)
 BUND 2 ANNI           DE2YT=RR    101,060  (-0,09)  1,662%
 BUND 10 ANNI        DE10YT=RR     103,864  (-0,44)  3,285%
 BUND 30 ANNI        DE30YT=RR     104,414  (-0,96)  3,996%
 ===============================================================