Hera, da moratoria fiscale onere aggiuntivo circa 23 mln euro

martedì 29 settembre 2009 18:45
 

MILANO, 29 settembre (Reuters) - Il decreto legge dello scorso 26 settembre sull'ulteriore recupero di presunti aiuti di Stato potrà determinare per Hera (HRA.MI: Quotazione) un onere aggiuntivo di circa 23 milioni di euro.

Lo dice una nota della società riconfermando "che il comportamento aziendale è sempre stato coerente con le norme di volta in volta vigenti e con le comunicazioni dell'Agenzia delle Entrate".

Il gruppo, aggiunge il comunicato, "continuerà ad agire in tutte le sedi competenti, comunitarie e nazionali, a tutela dei propri interessi e di quelli dei suoi azionisti".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA2924a]