Tesoro Usa, più di 100 in lizza per rilevare fondi tossici

mercoledì 29 aprile 2009 18:47
 

WASHINGTON, 29 aprile (Reuters) - Il Tesoro dice di aver ricevuto più di cento richieste di asset manager che vogliono formare fondi di investimento pubblico-privati per rilevare dalle banche asset tossici.

Il piano è aperto anche a controparti di piccolo-medie dimensioni e potrebbe dunque richiedere requisiti di ricapitalizzazione inferiori a quanto inizialmente previsto.

Per le proposte - arrivate da una varietà di istituti che vanno dai tradizionali fondi di reddito fisso, agli immobiliari agli asset manager alternativi come gli hedge - la scadenza era il 24 aprile.

Il 15 maggio il Tesoro intende informare almeno cinque dei richiedenti sulla loro qualificazione preliminare nel programma e dar loro il via libera per cercare 500 milioni di dollari o più di capitale privato: questo verrà poi associato ai fondi dei contribuenti.