Usa, Fed vede moderamento inflazione, marcato rallentamento

mercoledì 29 ottobre 2008 19:30
 

WASHINGTON, 29 ottobre (Reuters) - Nel comunicato che ha accompagnato la decisione unanime di ridurre il tasso sui Fed fund all'1%, il Federal Open Market Committee della Federal Reserve segnala "un marcato rallentamento dell'attività economica dovuto soprattutto al calo della spesa dei consumatori".

Nei mesi recenti la spesa per investimenti delle imprese e la produzione dell'industria si sono indebolite e le prospettive per l'export Usa sono peggiorate a causa del rallentamento economico nei mercati d'arrivo.

"Inoltre, l'intensificarsi delle turbolenze finanziarie probabilmente agirà ulteriormente da freno sulla spesa, riducendo in parte l'abilità delle imprese e delle famiglie di ottenere credito", si legge nel comunicato.

Per contro, l'inflazione dovrebbe moderare il passo nei prossimi trimestri raggiungendo livelli coerenti con la stablità dei prezzi grazie al calo dei prezzi dell'energia e delle materie e al rallentamento economico.