Btp,brusco rialzo rendimenti, spread 10a si amplia fino a 112 pb

mercoledì 29 ottobre 2008 17:51
 

 MILANO, 29 ottobre (Reuters) - Rendimenti in brusco rialzo
per i Btp in una seduta che vede il forte rimbalzo dei listini
azionari, con rialzi compresi tra il 7 e il 10% in chiusura per
i principali indici del Continente.
 I titoli del Tesoro italiano continuano a perdere terreno
verso Germania facendo registrare un nuovo record dello spread
di rendimento a dieci anni a 112 punti base, in allargamento di
ben 13 punti base dai livelli di chiusura di martedì.
 Il decennale risulta penalizzato anche rispetto alle altre
scadenze sulla curva dei rendimenti. La prospettiva di un
imminente ribasso dei tassi d'interesse sostiene infatti i brevi
provocando di riflesso un drastico allargamento dello spread
2-10.
 "Sul mercato continua a esserci molta pressione sui
periferici, anche in controtendenza rispetto al movimento di
rimbalzo delle borse che segnala un moderato ritorno della
volontà di assumere rischio", commenta un trader.
 I volumi sull'obbligazionario restano in ogni caso
estremamente limitati. Alle 17,20 i volumi scambiati sul future
sul Bund a dicembre non raggiungono i 500.000 lotti.
 L'avversione al rischio che spinge gli investitori a
preferire il rating tripla 'A' dei titoli tedeschi non penalizza
solo l'Italia e il Commissario Ue agli Affari economici e
monetari, Joaquin Almunia, ha definito oggi "eccessivamente
alti" i livelli dello spread tra Germania e gli altri paesi
dell'euro.
 L'Italia, tuttavia, è zavorrata dal più alto debito pubblico
dell'area e il mercato non esclude un maggiore ricorso
all'indebitamento da parte del governo in un contesto di grave
crisi economica come quello attuale.
 Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha detto oggi
che il governo è pronto ad aiutare le banche a superare le
difficoltà legate alla crisi procedendo, se necessario, a
sottoscrivere obbligazioni, covertibili e non, e azioni di
risparmio. Per quanto riguarda invece le misure a sostegno
dell'economia reale, Berlusconi ha spiegato che l'esecutivo ha
"in mente diverse cose" sebbene "i fondi siano naturalmente
scarsi".
 Domani intanto il Tesoro offrirà in asta un nuovo titolo
decennnale oltre alle riapertura del Btp tre anni e del Cct, per
un totale compreso tra 5,75 e 7 miliardi di euro. La cedola del
nuovo Btp primo marzo 2019 è stata fissata al 4,5%. Sul grey
market il nuovo titolo scambia a 95,77.
 "Con un rendimento superiore al 5% difficilmente il titolo
non sarà appetibile", commenta un trader.
 Attesa dopo la chiusura del mercato la decisione della
Federal Reserve che dovrebbe ridurre i tassi d'interesse di
mezzo punto percentuale.
 A precederla stamane Banca di Cina, che ha annunciato un
taglio dei tassi su depositi e prestiti a un anno di 27 punti
base.
 Tra una settimana sarà probabilmente la volta della Bce,
come preannunciato dal presidente Jean-Claude Trichet.
 Degli 81 economisti interpellati da Reuters, 67 si aspettano
una riduzione di 50 punti base il 6 novembre. La probabilità di
un allentamento di mezzo punto percentuale è al 68%, mai così
alta in un sondaggio sulla Banca centrale europea.
 Lo scenario sui tassi d'interesse ha determinato un
allargamento dello spread di curva sul tratto 2-10 ai massimi
dal 2005 sulla curva europea.
 
======================= QUOTAZIONI 17,30 =======================
                                  PREZZI    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND DICEMBRE    FGBLZ8    119,96   (-0,26)  
BTP 2 ANNI (AGO 10)     IT2YT=TT   101,71   (-0,03)     3,503%
BTP 10 ANNI (AGO 18)   IT10YT=TT    97,92   (-1,28)     4,910%
BTP 30 ANNI (FEB 37)   IT30YT=TT    84,35   (-1,71)     5,108%
======================== SPREAD (PB) ===========================
                                           CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     -9               -10
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3    102                87
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    110                99
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7     81                70
BTP 2/10 ANNI                      140,7              124,8
BTP 10/30 ANNI                      19,8               24,0
=================================================================