PUNTO 1 - Crisi,Tremonti rilancia Eurobond, Iva per Paesi poveri

giovedì 29 gennaio 2009 17:47
 

(aggiunge dettagli)

DAVOS, 29 gennaio (Reuters) - Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, rilancia due sue idee: l'emissione di titoli di Stato dell'Unione europea e l'utilizzo di una quota Iva per il sostegno dei Paesi poveri.

Il ministro, che ha parlato al World Economic Forum di Davos, partecipando al seminario "The economic governance of Europe" ha aggiunto che la soluzione alla crisi finanziaria non si trova incrementando il capitale delle banche ma fissando maggiori regole.

"La proposta non ha mai incontrato più di tanto consenso nel 2003. Ora ho l'impressione che stia tornando", ha detto il ministro sugli Eurobond o Union-bond. "L'idea è destinare un pezzo dell'Iva nei magazzini convenzionati a destinazione di volontariato", ha detto Tremonti a proposito di quella che ha definito De-tax oppure A-tax.

Tremonti ha aggiunto che l'Italia sta lavorando con l'Ocse su regole che riguardano i paradisi fiscali, misure anti-tangenti e altri temi.