PUNTO 2 - UniCredit prezza 2 mld covered bond 2016, cedola 4,25%

lunedì 29 giugno 2009 19:57
 

(aggiunge nota Unicredit)

LONDRA, 29 giugno (Reuters) - E' stata prezzata al reoffer di 99,666 con una cedola di 4,25% la nuova obbligazione bancaria garantita di UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) dell'importo di due miliardi di euro a scadenza luglio 2016.

Lo dicono le capofila dell'operazione Bnp Paribas, Citi, Deutsche Bank e Ubs, oltre alla stessa UniCredit, precisando che le cedola e prezzo corrispondono a un rendimento di 103 punti base superiore al tasso mid-swap a sette anni.

Il margine equivale a un premio di 126,7 centesimi rispetto al titolo Dbr luglio 2016 cedola 4%.

Il libro ordini per il covered bond, a rating tripla 'A' da tutte e tre le agenzie, "ha registrato una richiesta pari al doppio dell'importo, consentendo una chiusura anticipata del bookbuilding", dice una nota di Unicredit.

L'istituto sottolinea che le nuove obbligazioni bancarie garantite - Obg l'acronimo dello strumento - sono state collocate presso quasi duecento investitori istituzionali.

Il portafoglio delle allocazioni, aggiunge la nota confermando quanto anticipato da una fonte, è costituito per il 60,1% da fondi, 26,7% da banche, 11,3% assicurazioni e 1,9% banche centerali e agenzie, retail e corporate.

Geograficamente, ha spiegato la fonte vicina all'operazione, i nuovi titoli sono stati assegnati per il 53,6% in Germania, 15,8% in Francia, 10,2% in Italia, 6,1% Regno Unito e Irlanda, 4,9% Austria e Svizzera, 4,6% Benelux e 4,8% tra resto d'Europa, Asia e Medio Oriente.

Il regolamento dell'emissione è fissato sull'9 luglio prossimo, mentre la data di scadenza è quella del 29 luglio 2016.