Crisi, governo chiede a Regioni 2,65 miliardi per ammortizzatori

giovedì 29 gennaio 2009 12:13
 

ROMA, 29 gennaio (Reuters) - Ammonta a 2,65 miliardi il contributo che le Regioni dovranno assumersi per aumentare la dote destinata agli ammortizzatori sociali.

È quanto emerge da un documento che l'esecutivo ha inviato alla conferenza Stato-Regioni.

Nel documento il governo conferma di puntare a una dote complessiva di 8 miliardi nel biennio 2009-2010, come annunciato dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti. Le risorse che saranno mobilitate dallo Stato centrale ammontano quindi a 5,35 miliardi.

I fondi saranno trovati, come già annunciato da Tremonti, riallocando gli stanziamenti già decisi a livello di Fas e fondi di coesione europei.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Crisi, governo chiede a Regioni 2,65 miliardi per ammortizzatori | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,330.42
    +1.02%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,413.97
    +0.91%
  • Euronext 100
    974.25
    +0.00%