Commissione Ue sta lavorando per aumentare fondo anti-crisi

mercoledì 29 ottobre 2008 12:09
 

BRUXELLES, 29 ottobre (Reuters) - La Commissione Ue ritiene che il fondo prestiti anti-crisi da 12 miliardi di euro della Ue possa non essere sufficiente in questa fase di crisi finanziaria e sta lavorando per aumentarlo,

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha dichiarato ieri che proporrà alla Ue un'estensione dei fondi disponibili agli stati membri fino ad almeno 20 miliardi di euro.

L'Ungheria, pesantemente colpita dalla crisi riceverà 6,5 miliardi di euro dal fondo.

"Siamo tutti veramente consapevoli che l'attuale tetto di 12 miliardi di euro fissato dalla regolamentazione potrebbe non essere sufficiente nella circostanze eccezionali del momento, e non soltanto lo abbiamo segnalato ma stiamo lavorando per rivedere la regolamentazione", ha detto la portavoce della Commissione Amelia Torres.