MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 28 maggio

giovedì 28 maggio 2009 07:34
 

* Isae pubblica la fiducia delle imprese per maggio, le attese sono per un rialzo a 65,50 da 64,20 di aprile. Ieri l'istituto ha pubblicato l'indice di fiducia dei consumatori, attestatosi a 104,9, stesso livello di aprile e al di sotto delle attese per 105,2. Sempre ieri gli indici diffusi da Insee hanno mostrato invece un progresso della fiducia di imprese e consumatori francesi. In arrivo in seduta gli indicatori di fiducia relativi all'intera area euro ECONEZ. Il business climate è visto in miglioramento a -3,08 da -3,33.

* Il collocamento di quattro titoli oggi conclude la serie di aste di fine mese, nelle quali in generale si è registrata una buona offerta. L'appetito per la carta italiana è attribuito dai trader all'appeal offerto dagli alti rendimenti.

* Il greggio ripiega sotto i 63 dollari al barile dopo tre sedute di guadagni mentre l'attenzione degli investitori si sposta sui livelli del debito Usa e sulla salita dei tassi a lunga scadenza che potrebbe ritardare i tempi di un'eventuale ripresa. Alle 7,15 il derivato sul greggio a luglio cede 52 centesimi a 62,93 dollari al barile.

* Ancora una seduta di pesanti vendite sui titoli del Tesoro Usa a riflesso delle preoccupazioni degli investitori per le necessità di finanziamento di un deficit da 1.750 miliardi di dollari. A soffrire ieri sono state soprattutto le scadenze più lunghe e il tasso del decennale è balzato di quasi 20 centesimi in una sola seduta, portandosi ai massimi da sei mesi con un aumento di oltre 50 punti base in una settimana. Spread 2-10 anni al record di 275 punti base.

DATI MACROECONOMICI   Continua...