Treasuries Usa in calo a Londra su dati, commenti Fed aggressivi

venerdì 28 agosto 2009 12:44
 

LONDRA, 28 agosto (Reuters) - I Treasuries Usa calano sotto la spinta dei buoni dati economici di questi gironi, i commenti aggressivi della Federal Reserve e la crescita dei mercati azionari che controbilanciano la forte domanda nell'asta di ieri.

Dati migliori delle attese sono arrivati dal sentiment della zoane euro e dal Pil inglese, dopo che ieri il Pil Usa è sceso meno delle previsioni. Questo insieme di dati ha spinto i bond sulla difensiva.

L'asta da 28 miliardi a sette anni di ieri ha incontrato una robusta domanda. Ma i commenti di un alto funzionario della Fed che ha detto che la banca centrale deve stare attenta a non sovra-stimolare l'economia ha offuscato il mercato.

Gli investitori cercheranno la direzione del mercato nel pomeriggio dai dati Usa di luglio su redditi e consumi oltre che sulla fiducia dei consumatori stimata da Reuters e dall'Università del Michigan.

Intorno alle 12,35 il bond a dieci anni US10YT=RR perde 6/32 a 101*05 e rende il 3,48%. Quello a 30 anni US30YT=RR scende di 11/32 a 104*11 e rende il 4,24%, mentre il 2 anni US2YT=RR perde 1/32 a 99*28 con un rendimento dell'1,06%.