Crisi, in dl deducibilità Irap da Ires per costo lavoro-Tremonti

venerdì 28 novembre 2008 14:29
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - Il decreto legge anti crisi approvato oggi dal governo prevede la deducibilità dall'Ires della quota Irap riferita al costo del lavoro e al costo del denaro; l'abbattimento di 3 punti dell'acconto Irpef e Ires; lo sblocco di 6 miliardi di rimborsi dei crediti d'imposta e per le imprese il pagamento dell'Iva al momento in cui si incassa e non quando si fa la fattura.

Lo ha annunciato stamani il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, precisando che la norma sull'Iva "sarà soggetta all'assenso dell'Europa".

Tremonti ha poi confermato la sospensione, data la crisi in corso, della detassazione degli straordinari, mentre sarà prorogata la detassazione dei premi di produttività, estesa anche al comparto sicurezza. L'intervento, ha spiegato il ministro della Difesa Ignazio La Russa, interessa 500 mila lavoratori del comparto sicurezza.

Il decreto introduce anche la possibilità di una revisione degli studi di settore per particolari settori tenendo conto della attuale congiuntura economica.