Italia non derogherà a scelte Ue su Patto Stabilità - Tremonti

venerdì 28 novembre 2008 13:50
 

ROMA, 28 novembre (Reuters) - L'Italia non intende derogare alle scelte che saranno assunte in sede europea su come dovrà essere applicato il Patto di stabilità nella fase di crisi in corso.

Lo ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti sottolineando che i vincoli europei danno comunque all'Italia alcuni margini di manovra che il Paese intende sfruttare.

"L'evoluzione del Patto di Stabilità sarà oggetto di discussione della commissione europea, dell'Eurogruppo, dell'Ecofin, valutazioni nelle quali ci riconosceremo pienamente", ha detto Tremonti nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine del Cdm che ha varato il decreto anti crisi.

"Non intendiamo derogare dalle scelte della Commissione europea e dalle scelte lunedì e martedì in sede di Eurogruppo e Ecofin", ha aggiunto Tremonti, sottolineando che la crisi in corso non è una "crisi normale, una crisi ciclica".