Treasuries Usa, rendimenti salgono in attesa asta dei 5 anni

giovedì 28 agosto 2008 11:31
 

LONDRA, 28 agosto (Reuters) - I rendimenti dei Treasuries a breve termine sono saliti negli scambi europei, in attesa delle nuove emissioni di Treasuries a 5 anni per 22 miliardi di dollari in programma per oggi.

Nella seduta di ieri, l'asta per 32 miliardi di titoli a 2 anni ha infatti indebolito la domanda.

A incidere sull'andamento del mercato anche l'idea che inizia a diffondersi tra gli operatori che Fannie Mae FNM.N e Freddie Mac FRE.N non avranno bisogno di un salvataggio da parte del governo Usa.

Fannie Mae ha annunciato ieri un rimpasto nel top managment nel tentativo di implementare piani per preservare il capitale e tagliare i costi, tutti seganali visti con moderato ottimismo dagli investitori.

"Crediamo che l'attenzione continui ad essere sui piani futuri del tesoro Usa e delle Gse, sui quali un chiarimento sarebbe di aiuto", ha scritto uno strategist di Barclays Capital in una nota. L'istituto ha aggiunto che il prossimo lungo week end del Labor Day influenza poco i prezzi del listino, visto che i volumi scambiati sono stati molto bassi.

Occhi puntati oggi anche sui dati relativi alla crescita Usa per il secondo semestre e all'indice della disoccupazione, che verranno diffusi alle 14,30.

Alle 10,50 circa il titolo a due anni US2YT=RR cede 1/32 a 100*01 con rendimento del 2,351%, mentre il benchmark a dieci anni US10YT=RR cede 6/32 a 101*23 con rendimento del 3,789%.