Poste, a rischio 400 mln di risparmi da index linked - Aduc

mercoledì 28 gennaio 2009 14:32
 

ROMA, 28 gennaio (Reuters) - L'Aduc chiede al ministro dell'Economia Giulio Tremonti di intervenire sulle perdite che i risparmiatori rischiano di accollarsi per aver comprato da Poste italiane polizze index linked con sottostante cdo sintetici.

Secondo l'associazione dei consumatori le Poste hanno piazzato prodotti che alla scadenza rischiano di bruciare "400 milioni di risparmi di 70 mila investitori".

I prodotti cui l'Aduc fa riferimento sono quattro: Classe 3A Valore Reale, collocata dal 07/01/2002 al 09/02/2002; Ideale, collocata dal 18/03/2002 al 20/04/2002; Raddoppio, collocata dal 03/06/2002 al 10/07/2002; Raddoppio Premium, collocata dal 12/08/2002 al 21/09/2002; Index Cup, collocata dal 21/10/2002 al 16/11/2002.

"Già pochi mesi dopo il collocamento di questi titoli tripla A ad oltre 70 mila risparmiatori (secondo fonti interne delle Poste) iniziavano in primi problemi con il fallimento della WorldCom. Iniziavano i primi declassamenti, ma i risparmiatori non venivano informati. Il tracollo della situazione finanziaria ha fatto il resto", si legge nella nota.

"Il titolo 'Classe 3A Valore Reale' adesso vale circa la metà ed il titolo Ideale un terzo del valore iniziale. Tra poco questi titoli (che avevano una scadenza di 10 anni) andranno in scadenza e le Poste stanno proponendo vergognose ristrutturazioni che hanno lo scopo di cercare di soffocare sul nascere l'enorme scandalo legato a questa vicenda", continua la nota.

"Chiediamo che il ministro Tremonti intervenga immediatamente affinché le Poste si facciano totalmente carico delle perdite derivanti da questi prodotti", conclude Aduc.