Italia, per bond dollari rendimento area +27 pb midswap - lead

lunedì 28 settembre 2009 09:38
 

MILANO, 28 settembre - Per il global bond della Repubblica Italiana annuciato venerdì in dollari, il rendimento sarà nell'area dei 27 punti base sopra il tasso del mid-swap.

Lo dice a Reuters uno dei lead manager dell'operazione, confermado quanto detto da Ifr, un servizio online di Reuters.

"I book sono stati aperti ora" ha detto uno dei lead manager e per il momento abbiamo indicato una guidance nell'area dei 27 punti base sul tasso midswap".

A guida dell'operazione sono Bank of America/Merrill Lynch, Morgan Stanley e UBS.

Venerdì fonti bancarie avevano detto a Reuters che quanto al rendimento, il 'fair value' in quel momento era "in un'area attorno ai 25 punti base sul tasso del midswap corrispondente" aggiungendo che a "quel livello significherebbe per il Tesoro italiano un risparmio tra i 5 e i 10 punti base rispetto a un'emissione in euro".

Quanto all'ammontare le prime ipotesi parlano di un'emissione "di una base di partenza di 2 miliardi di dollari con buonissime probabilità di arrivare a 3-4 mld di dollari" dice a Reuters una delle fonti bancarie.

L'Italia ha un rating A+ di Standard & Poor, Aa2 di Moody's Investors Service e AA- di Fitch.