Btp risalgono da minimi in chiusura grazie a rallentamento borse

lunedì 27 luglio 2009 18:03
 

 MILANO, 27 luglio (Reuters) - Lieve recupero rispetto ai
minimi di seduta per il secondario italiano, che, insieme al
resto del reddito fisso, beneficia della battuta d'arresto dei
listini di borsa.
 Insensibili alla lettura superiore alle attese dei numeri
Usa relativi al mercato immobiliare, che fotografano un aumento
nella vendita delle nuove case migliore delle attese, gli indici
azionari incorrono nelle prime prese di beneficio aprendo lo
spazio alla leggera risalita del reddito fisso.
 "Qualche realizzo sulle borse ma niente di più... il futures
Bund è tornato ad avvicinarsi alla parità ma il tono di fondo
del mercato resta inalterato e ribassista: si scommette su
un'ulteriore ripresa delle borse" commenta un operatore.
 La seduta su Mts, aggiunge, ha comunque visto volumi
decisamente contenuti, "tipici da sessione estiva senza grossi
eventi in agenda", tanto che a spostare i prezzi sono bastati
ordini di piccolissime dimensioni.
 Guardando all'analisi tecnica del mercato, il rendimento del
benchmark decennale tedesco è restato in orbita intorno all'area
chiave di 3,50% per l'intera sessione, in una forchetta di
3,48/50% con un'estemporanea puntata a 3,52%.
 Una decisa rottura del livello psicologico potrebbe tuttavia
avvenire già nella seduta di domani, in cui il mercato sarà
impegnato con un primo collocamento di carta olandese seguito
dalla ben più pesante offerta Usa.
 Altro ragionamento vale per il collocamento italiano, in cui
il Tesoro si impegna domattina per ben 13,5 miliardi di nuovi
titoli ma sul tratto a brevissimo.
 "Difficile che carta come il Bot o il Ctz non venga accolta
più che agilmente, in primo luogo da parte delle tesorerie"
conclude il trader.
 L'agenda di domani prevede 10 miliardi di euro di Bot
semestrali 29 gennaio 2010 insieme a 3,5 miliardi di terza
tranche del Ctz 30 giugno 2011.
 In occasione dell'asta di fine giugno il Bot semestrale,
offerto e collocato per 10,5 miliardi, ha messo a segno
l'ennesimo minimo storico del tasso lordo a quota 0,757%.
 Il prossimo 30 luglio, invece, il Tesoro offrirà una nuova
tranche di Btp a 3 e 10 anni e un nuovo Cct per un ammontare
complessivo tra 7,75 e 10,25 miliardi.
 
 ============================= 17,30 ==========================
                                PREZZI  VAR.     RENDIMENTO
 FUTURES BUND SETT.   FGBLc1      120,27  (-0,06)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,31  (-0,08)      1,440%
 BTP 10 ANNI (SET 19) IT10YT=TT    99,74  (+0,25)      4,326%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT    95,70  (-0,17)      5,357%
 ======================== SPREAD (PB) =========================
                                        CHIUSURA PRECEDENTE
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     29                   24
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3      8                    6
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     86                   89
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    112                  115
 BTP 2/10 ANNI                      288,6                296,4
 BTP 10/30 ANNI                     103,1                 98,7
 ==============================================================