Seat, probabile slittamento piano dopo discussione cda su debito

giovedì 27 novembre 2008 19:51
 

MILANO, 27 novembre (Reuters) - Seat PGIT.MI dovrà probabilmente rinviare di qualche settimana la presentazione del piano industriale, dopo il cda di oggi che ha affrontato i temi della rinegoziazione del debito e della disponibilità dei soci a ricapitalizzare la società.

Nell'incontro con gli analisti dell'11 novembre l'AD Luca Majocchi aveva detto che il nuovo piano industriale avrebbe dovuto essere presentato nella prima metà di dicembre.

"E' probabile che i tempi si allunghino", dice una fonte vicina alla vicenda.

"Il consiglio ha discusso della rinegoziazione del debito e dell'eventuale disponibilità degli azionisti a sottoscrivere un aumento di capitale", dice la fonte, aggiungendo che "l'adviser per valutare l'ipotesi di aumento è Rothschild".

Ieri un'altra fonte vicina al dossier aveva spiegato che l'aumento è propedeutico alla rinegoziazione dei covenant sul debito con le banche creditrici della società.

Secondo la fonte "i fondi azionisti stanno valutando l'ipotesi di un aumento" e, quanto al riesame dei covenant, "le banche sono disposte a ridiscuterli ma in cambio di un impegno degli azionisti".