UniCredit, moratoria mutui famiglia non pesa su Rmbs - Moody's

martedì 27 ottobre 2009 13:18
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Moody's Investors Service non prenderà alcun provvedimento sul rating delle obbligazioni garantite da mutui residenziali generate da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) in conseguenza al progetto 'azione recupero credito avanzato' (Arca).

In base allo schema i creditori che rispondono ad alcuni determinati requisiti, ad esempio la perdita del posto di lavoro o la cassa integrazione, possono usufruire di una temporanea riduzione delle rate o una completa moratoria sui mutui per un massimo di dodici mesi, prorogabile fino ad altri dodici, se 'servicer' e 'originator' lo concedono.

Durante la sospensione dei pagamenti il 'servicer' potrebbe continuare l'azione di recupero crediti sulle rate non ancora corrisposte - scrive una nota dell'agenzia - precisando che intento dello schema è di facilitare i pagamenti nel periodo di moratoria, fase che la banca può sempre revocare in caso vengano meno le condizioni previste.

"Moody's osserva che per minimizzare l'impatto che lo schema [della moratoria] potrebbe avere sulle transazioni UniCredit in essere, l'originator offrirà ai creditori elegibili un finanziamanto non garantito volto a pagare alla società veicolo le rate dovute durante la sospensione dei pagamenti" dice la nota dell'agenzia.

Lo scorso 21 ottobre l'Abi ha dato il via libera al 'piano famiglie' che prevede una moratoria per un anno, a partire dal primo gennaio 2010, sui pagamenti relativi ai mutui delle famiglie in difficoltà.