Ing scivola ancora su split, aumento capitale,tagli target price

martedì 27 ottobre 2009 10:46
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - Ing ING.AS è pesante per il secondo giorno di fila, per la decisione di attuare uno split della società e di lanciare un aumento di capitale da 7,5 miliardi.

Alle 10,30 il titolo - che ieri ha perso il 18% e stamane ha visto il proprio target price abbassato da UBS, S&P, Keijser Capital - perde un altro 5% a 9,07 euro, pur restando lontanissimo dai minimi toccati in marzo a 2,3 euro.

"L'aumento di capitale dovrebbe avvenire per valori inferiori al book value (...) e non abbiamo ancora un quadro completo dei ricavi futuri della società divisa in due", spiega un analista di Keijser.

Ieri Ing ha annunciato a sorpresa che separerà le proprie divisioni, quella bancaria e quella assicurativa, nell'ambito di una ristrutturazione concordata con la Commissione europea.

Nell'arco di quattro anni l'istituto si trasformerà in una banca più piccola con attività focalizzata in Europa, mentre, per la parte assicurativa, si fa strada l'ipotesi di Ipo.

Inoltre la società, in base agli accordi presi, ripagherà il 50% dell'aiuto ricevuto dal governo tedesco e lancerà un aumento di capitale da 7,5 miliardi.