PUNTO 1 - GM propone scambio 27 mld obbligazioni con azioni

lunedì 27 aprile 2009 15:34
 

NEW YORK, 27 aprile (Reuters) - Il produttore auto Usa General Motors (GM.N: Quotazione) gioca l'ultima carta per ridurre il debito, offrendo di scambiare 27 miliardi di dollari di obbligazioni con azioni ordinarie.

In un filing alla Securities and Exchange Commission, la società ha detto che intende emettere 225 azioni ordinarie ogni 1.000 dollari di obbligazioni e di pagare cash per gli interessi maturati. GM dice che i possessori di bond, se l'operazione andrà in porto con successo, deterranno il 10% circa del capitale della società.

GM deve elaborare entro il primo giugno un piano per tornare a essere redditizia.

"GM, se non riceverà entro il primo giugno 2009 abbastanza adesioni da rendere operativa l'offerta, ritiene che porterà i libri in tribunale", dice una nota.

Secondo gli analisti, l'offerta potrebbe essere l'ultima possibilità per i possessori di bond.

"Se fossi un possessore di bond probabilmente accetterei, perchè almeno hai la possibilità di raccogliere cash sugli interessi maturati e un po' di azioni che puoi vendere", dice William Larkin, gestore di Cabot Money Management a Boston.