G20 manterrà impegno per politiche espansive - fonte

giovedì 27 agosto 2009 18:13
 

(articolo pubblicato senza indicazione del luogo d'origine per proteggere l'anonimato della fonte)

27 agosto (Reuters) - Ministri e banchieri centrali del Gruppo dei 20 paesi più industrializzati confermeranno settimana prossima a Londra l'impegno a mantenere politiche economiche accomodanti fino a quando sarà necessario.

Lo riferisce una fonte del G20 a Reuters.

La fonte rivela che probabilmente non saranno apportate modifiche al linguaggio utilizzato dai leader G20 nel comunicato di aprile scorso riguardo allo stimolo economico. Il messaggio che sarà emesso al termine del meeting il prossimo 5 settembre ricalcherà le parole di aprile.

La scorsa primavera il comunicato del G20 recitava: "le banche centrali hanno promesso di mantenere politiche espansive fino a quando sarà necessario e di utilizzare l'intero spettro degli strumenti di politica monetaria, inclusi quelli non convenzionali, in coerenza con la stabilità dei prezzi".

Allo stesso modo, il G20 confermerà la formulazione di aprile sulle strategie d'uscita, provando a rassicurare i mercati sul fatto che esistono piani credibili per ridurre gli stimoli, sottolineando che non è ancora arrivato il momento di passare all'azione.

"Qualsiasi altra cosa farebbe pensare che sta per succedere qualcosa" ha riferito la fonte.

In aggiunta la fonte rivela che non ci si attende a Londra una discussione significativa nè sullo status del dollaro Usa come valuta di riserva nè sullo yuan cinese.