Treasuries Usa in rialzo in vista decisioni domani vertice Fed

martedì 27 gennaio 2009 15:52
 

NEW YORK, 27 gennaio (Reuters) - Dopo una settimana difficile, i prezzi dei titoli di stato Usa ricominciano a salire, mentre gli investitori si interrogano su quanto la Federal Reserve potrebbe intervenire attraverso l'acquisto di titoli a lunga scadenza.

Il mercato dei bond inizia quindi ad anticipare le decisioni che potrebbero essere annunciate domani al termine del vertice della Fed sulla politica monetaria, con alcuni analisti che puntano su un possibile annuncio dell'intenzione di acquisire direttamente Treasuries per sostenere l'economia, come accennato dal presidente Ben Bernanke lo scorso dicembre.

Al rally dei Treasuries a 30 anni, che salgono di 25/32, si accompagna la lieve ripresa del benchmark decennale, in rialzo di soli 2/32, e il calo dei titoli a due anni, a -1/32, in vista di un'asta da 40 miliardi di titoli biennali prevista nel pomeriggio.

Intorno alle 15,50 il benchmark decennale US10YT=RR è in rialzo a 109*16 con rendimento 2,641%, mentre il 2 anni US2YT=RR è in calo a 100*00 con rendimento 0,867%.

In controtendenza il 30 anni US30YT=RR pareggia le perdite recenti, salendo a 121*18 con il rendimento - risalito rispetto a metà gennaio di circa 50 punti base - a 3,339%.

In precedenza i prezzi dei Treasuries avevano risentito dei timori sulla capacità del mercato di assorbire una massiccia ondata di titoli, con 135 miliardi di nuove emissioni attesi questa settimana.