Btp arretrano in chiusura, pausa mercati Usa assottiglia volumi

giovedì 27 novembre 2008 17:45
 

 MILANO, 27 novembre (Reuters) - Finale di seduta in negativo
per i benchmark Btp, oggetto di realizzi legati alla buona
ripresa delle borse e in sintonia con l'intero obbligazionario
europeo.
 Così come la risalita dell'azionario della zona euro, la
correzione del reddito fisso si consuma tra volumi rarefatti,
con la maggior parte degli investitori che preferisce rimanere
alla finestra in ragione della pausa dei mercati Usa.
 "Stamattina il mercato teneva e al momento sta tornando
indietro per effetto delle borse, mancano però le idee e
soprattutto i volumi" commenta un operatore.
 La situazione, aggiunge, dovrebbe tornare a vivacizzarsi
domattina grazie all'agenda macro europea dominata dalla stima
flash di Eurostat sull'inflazione di novembre.
 "Dopo il risultato tedesco di ieri, anche le anticipazioni
arrivate oggi dal Belgio vanno nella stessa direzione e i dati
europei potrebbero sorprendere al ribasso... la stessa Bce ha
messo in chiaro che i rischi sui prezzi e sulle aspettative di
inflazione sono ampiamente rientrati" aggiunge il trader.
 A riprova di un clima macro fortemente deteriorato in cui ai
timori di inflazione potrebbero sostituirsi quelli di una caduta
dei prezzi anche l'indagine congiunturale della Commissione
europea sul clima di fiducia.
 "L'indice della Commissione conferma i segnali fortemente
ribassisti già evidenziati nelle indagini dei singoli paesi: la
fiducia della zona euro è crollata ai minimi dall'estate del
1993, su livelli che anticipano una marcata contrazione
dell'attività sul finire dell'anno" si legge in una nota
dell'ufficio studi Jp Morgan.
 Dal lato del primario, la riapertura delle aste di ieri
sugli indicizzati a dieci e trent'anni mostra un interesse degli
operatori specialisti concentrato sul BTPei settembre 2019
piuttosto che sul titolo 2035.
 Sempre sul fronte interno e sul versante dell'offerta
arretrano infine vistosamente anche le quotazioni dei titoli
settembre 2011 e marzo 2019 - sul telematico il primo di 10
centesimi a 101,50 e il secondo di 25 tick a 100,11 - collocati
stamane rispettivamente a 101,80 e 100,44 lordi in un'asta di
fine mese giudicata "cara" dagli addetti ai lavori.
 
====================== QUOTAZIONI 17,30 =======================
                                  PREZZI    VAR.   RENDIMENTO
FUTURES BUND DICEMBRE    FGBLZ8    121,29   (-0,05) 
BTP 2 ANNI (AGO 10)     IT2YT=TT   102,21   (+0,01)     3,145%
BTP 10 ANNI (AGO 18)   IT10YT=TT   100,75   (-0,29)     4,451%
BTP 30 ANNI (FEB 37)   IT30YT=TT    85,89   (-1,01)     4,992%
======================== SPREAD (PB) ===========================
                                          CHIUSURA PRECEDENTE
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5      15                 24
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3      97                 97
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5     121                111
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7     116                115
BTP 2/10 ANNI                      130,6              126,1
BTP 10/30 ANNI                      54,1               50,3
=================================================================