Bce, pacchetto stimolo Ue merita studio approfondito - Trichet

giovedì 27 novembre 2008 17:54
 

MILANO, 27 novembre (Reuters) - Il piano di aiuti Ue proposto dalla Commissione è importante e la Bance centrale europea lo studierà molto da vicino, secondo quanto ha detto il suo presidente Jean-Claude Trichet.

La Commissione ha chiesto a tutti gli stati dell'Unione di adottare un pacchetto di stimolo fiscale del valore complessivo di 200 miliardi di euro nel tentativo di combattere la recessione nei 27 stati.

Trichet ha sottolineato che la prossima riunione della Bce si terrà a Bruxelles e che il pacchetto di stimolo sarà preso in considerazione.

"Si tratta di proposte importanti. Dobbiamo studiarle molto attentamente e prendere in considerazione quello che i governi nazionali possono fare a tale riguardo", ha detto Trichet in una conferenza stampa ad Alessandria di Egitto.

Il punto centrale del pacchetto si basa sui bilanci nazionali e includerà misure già annunciate dai Paesi. Trichet ha aggiunto che è importante il pieno rispetto delle regole Ue sui bilanci.

No comment da parte del presidente della Bce sulla politica monetaria nella zona euro in vista della prossima riunione il 4 dicembre.

"La durata sia della turbolenza finanziaria sia del rallentamento delle economie globali dipende dalla determinazione di tutti gli attori e i partner, pubblici o privati, di fare fronte alle proprie responsabilità", ha detto.

Le attese sono per un ulteriore taglio dei tassi di 50 punti base al 2,75% nella riunione del 4 dicembre. Si tratterebbe del terzo taglio in meno di due mesi.