Crisi, in dl domani piano fondo sociale e infrastrutture Regioni

giovedì 27 novembre 2008 17:44
 

ROMA, 27 novembre (Reuters) - Il decreto legge per il rilancio dell'economia che il consiglio dei ministri esaminerà domani mattina prevede anche il finanziamento da parte del Cipe del Fondo sociale per l'occupazione e la formazione e del Fondo infrastrutture.

E' quanto si rileva da uno dei tre articoli del testo inviato dal governo alla conferenza delle Regioni italiane e del quale Reuters è in possesso.

Il testo non fa riferimento a cifre, ma dice che entro 60 giorni dall'emanazione del decreto, "in considerazione della eccezionale crisi economica internazionale e della necessaria riprogrammazione delle risorse disponibili", l'annunciato tavolo tecnico fra governo-Regioni-enti locali "formula una proposta al Cipe" che si dovrà riunire entro 30 giorni per "l'assegnazione di una quota delle risorse disponibili nel bilancio dello Stato" ai due fondi citati.

In pratica si tratta di accelerare la destinazione di risorse statali disponibili o provenienti dal Fas (il fondo di copartecipazione europea per le aree sottoutilizzate) in accordo con Regioni ed enti locali per interventi da loro gestiti.