Irap,sì a sostituzione graduale con imposta su consumi-Formigoni

martedì 27 ottobre 2009 11:45
 

MILANO, 27 ottobre (Reuters) - L'Irap è una tassa sbagliata e con il tempo sarebbe doveroso sostituirla in parte con un'imposta sui consumi, anche per non penalizzare le nostre industrie rispetto a quelle straniere.

Parola del presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni, a margine della quinta Conferenza internazionale della comunicazione sociale all'Università degli Studi di Milano.

"L'Irap è una tassa sbagliata che deprime il lavoro", ha affermato Formigoni. "Si dovrebbe pensare di sostituirla almeno in parte con un'imposta sui consumi". Così, ha aggiunto il presidente, "si finirebbe per distribuire le imposte anche sui prodotti importati dall'estero senza più penalizzare le nostre imprese".

Formigoni si è così inserito nella polemica su un eventuale taglio dell'Imposta regionale sulle attività produttive che nei giorni scorsi ha fatto scaturire scintille tra il ministro dell'Economia Giulio Tremonti, sostenitore di una linea rigida di mantenimento dei conti pubblici, e il premier Silvio Berlusconi.

Formigoni ha ribadito che "non si può cancellare di punto in bianco una tassa che vale circa 40 miliardi di euro" e si è detto piuttosto a favore di "una riduzione graduale".