Tremonti bond, Antitrust non vede rischi per concorrenza

giovedì 26 febbraio 2009 16:16
 

ROMA, 26 febbraio (Reuters) - L'Antitrust non ritiene che l'emissione dei Tremonti bond per rafforzare i patrimoni bancari possa avere effetti distorsivi sulla concorrenza.

Lo ha spiegato il presidente dell'Autorità Antonio Catricalà rispondendo ai cronisti che chiedevano se vi fossero dubbi anche in relazione alle preoccupazioni delle banche non quotate, escluse dalla misura, che lamentano il rischio di un'asimmetria.

"Non vedo come possa interferire con la concorrenza. Non mi pare che questa sia una preoccupazione giustificata, va valutata. Però la sostanza è che si tratta di uno strumento buono, una buona idea perché può aiutare effettivamente nel momento in cui c'è bisogno", ha detto Catricalà a margine di un convegno sulle reti gas.