Ing vara split e aumento capitale da 7,5 mld,ripagherà 50% aiuti

lunedì 26 ottobre 2009 09:14
 

AMSTERDAM, 26 ottobre (Reuters) - ING ING.AS ha annunciato a sorpresa che separerà le proprie divisioni, quella bancaria e quella assicurativa, nell'ambito di una ristrutturazione concordata con la Commissione Europea.

Nell'arco di quattro anni l'istituto si trasformerà in una banca più piccola con attività focalizzata in Europa, mentre per la parte assicurativa "piuttosto interessante" c'è l'ipotesi di una Ipo, come ha dichiarato l'AD Jan Hommen.

La società, in base agli accordi presi, ripagherà il 50% dell'aiuto ricevuto dal governo tedesco e lancerà un aumento di capitale da 7,5 miliardi.

Il controvalore dell'operazione è pari a poco più del 30% della capitalizzazione di mercato della società, in base al valore di chiusura di venerdì.

Il titolo ha aperto in calo del 2,2% e amplia via via le perdite, con gli Stoxx europei delle banche e delle assicurazioni piatti.

I risultati preliminari del terzo trimestre hanno evidenziato un risultato netto di circa 750 milioni che non include un onere straordinario da 1,3 miliardi, da imputare al quarto trimestre.