Enel, in 2009 bond istituzionale poi retail - AD a stampa

mercoledì 26 agosto 2009 08:24
 

MILANO; 26 agosto (Reuters) - Enel (ENEI.MI: Quotazione) potrebbe lanciare un bond rivolto al mercato istituzionale entro il 2009 seguito, in un secondo momento, da un'emissione diretta alla clientela retail.

A sostenerlo è stato l'AD del gruppo Fulvio Conti in un'intervista pubblicata questa mattina su 'Il Sole 24 Ore'.

"Pensiamo che ci sia spazio per un'emissione rivolta al mercato istituzionale entro il 2009 e successivamente anche retail", si legge nell'intervista nella quale l'AD precisa che "dimensioni e timing saranno definiti nel dettaglio a inizio settembre".

La società ha annunciato, in occasione della presentazione dei risultati del primo semestre, di voler lanciare bond fino ad un ammontare complessivo di 10 miliardi.

Per quanto riguarda i risparmi di costo, Conti ribadisce la possibilità di iscriverne 430 milioni già nel bilancio 2009.

"Si tratta di economie vere che nel 2013 porteranno i benefici superiori a un miliardo", afferma. "L'integrazione con Endesa (ELE.MC: Quotazione) è già a regime e consentirà di produrre sinergie crescenti fino al 2013 a beneficio di tutti gli azionisti".