Porsche, Qatar termina due diligence, accordo vicino - portavoce

venerdì 26 giugno 2009 16:22
 

STOCCARDA, 26 giugno (Reuters) - Porsche Se (PSHG_p.DE: Quotazione), la holding che possiede la casa automobilistica di Stoccarda e controlla Volkswagen (VOWG.DE: Quotazione), è vicina a un accordo con il fondo sovrano del Qatar che potrebbe risolvere i problemi finanziari del gruppo.

"Le trattative sono entrate nella fase finale" ha detto un portavoce della società, aggiungendo che il fondo del Qatar ha ormai concluso l'analisi dei libri contabili del gruppo tedesco. "La due-diligence ha dato esito positivo".

Schiacciata da un debito da 9 miliardi di euro, Porsche continua nel frattempo a lavorare alla sua richiesta di un prestito-ponte da parte del governo tedesco attraverso la banca Kfw KFW.UL, da esso controllata. La richiesta ha finora incontrato il rifiuto delle autorità di Berlino.