Safilo, trattative proseguono, Bain verso due diligence - fonte

giovedì 26 marzo 2009 17:32
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - Le trattative per far entrare un nuovo partner, probabilmente un fondo di private equity, nel capitale di Safilo (SFLG.MI: Quotazione) proseguono, anche se non sono in dirittura d'arrivo.

Tra i fondi interessati, Bain è quello più avanti nei colloqui, tanto che sta per avviare la due diligence.

Lo riferisce a Reuters una fonte vicina al dossier. "Le trattative non sono ferme ma non sono neppure in dirittura d'arrivo" spiega. "Tra i quattro fondi interessati quello più avanzato è Bain. Infatti sta per aprire la due diligence". Inoltre, prosegue la fonte, "non è ancora certa la firma del mandato come advisor".

Secondo indiscrezioni stampa, mai confermate ufficialmente dagli interessati, i fondi interessati sono, oltre a Bain, Cvc, Pai e Apax.

Al 10 marzo scorso risale l'ultima comunicazione ufficiale dell'azionista di riferimento di Safilo, la holding della famiglia Tabacchi Only 3T. In una nota aveva confermato di avere allo studio "varie soluzioni volte al rafforzamento della struttura del capitale", con l'obiettivo di "ottenere nuovi mezzi finanziari" per il gruppo di occhialeria.

La famiglia si è detta disponibile a vedere diluita la propria partecipazione, al momento al 40% circa del capitale.

La società veneta ha una posizione finanziaria netta, a fine 2008, negativa per 570 milioni, con un rapporto con l'Ebitda pari a 4,5 volte. Il debito comprende il bond da 195 milioni con scadenza 2013.