Treasuries Usa,prezzi calano su nuove emissioni,attesi dati case

lunedì 26 gennaio 2009 11:54
 

LONDRA, 26 gennaio (Reuters) - Scendono i prezzi dei Treasuries Usa sulle piazze europee, messi sotto pressione dall'attesa questa settimana di nuove emissioni per 135 miliardi.

Le preoccupazioni per l'ondata di titoli che verranno riversati sul mercato pesano sul mercato mentre l'amministrazione Obama si prepara a finanziare i vari piani di salvataggio all'economia.

I rendimenti dei titoli spingono in alto sulla curva, con il 2 anni US2YT=RR in rialzo dello 0,859% contro un prezzo in calo di 2/32 a 100*00, il 10 anni US10YT=RR che sale al 2,641% contro un prezzo in calo di 8/32 a 109*16 e il 30 anni US30YT=RR al 3,36% contro un prezzo in calo di 24/32 a 121*07.

Nel pomeriggio cattive notizie dal settore immobiliare Usa - con i dati sulla vendita di case a dicembre attesi per le 16,00 - potrebbero aumentare la richiesta di investimenti più sicuri, come i titoli di stato.

In settimana l'attenzione sarà catalizzata anche dai risultati del vertice di politica monetaria della Federal Reserve che si concluderà mercoledì, sebbene gli analisti non prevedano decisioni di rilievo.

A preoccupare è invece il balzo del costo necessario per proteggere il debito pubblico americano dal default.

I credit default swap a 5 anni Usa hanno infatti toccato un massimo record, secondo i dati Cma Datavision, balzando a 75 punti base dai 70 della chiusura di New York.