Ripresa economia potrebbe avvenire prima del previsto - Fmi

giovedì 25 giugno 2009 12:28
 

PARIGI, 25 giugno (Reuters) - L'economia globale potrebbe tornare alla crescita prima del previsto e il Fondo monetario internazionale si appresta a una revisione leggermente migliorativa delle proprie proiezioni sulla congiuntura, in particolare per l'anno prossimo.

Lo dice alla stampa John Lipsky, primo direttore generale aggiunto Fmi che partecipa a una conferenza a Bercy organizzata da Club di Parigi e Institute of International Finance.

"E' possibile che si torni a una crescita positiva prima di quanto si preveda ma la sfida resta importante".

Il direttore del Fondo sottolinea poi l'importanza delle strategie di uscita dalla crisi, osservando che è prematuro mettere fine alle politiche di stimolo fiscale ma che non si deve nemmeno perdere di vista la necessità di riportare i conti pubblici sulla strada della sostenibilità in vista della fine della crisi.

"In caso si materializzassero i rischi al ribasso potrebbero persino essere necessari ulteriori provvedimenti espansivi, ma il margine di bilancio è sottile e il ritorno alla sostenibilità essenziale" commenta.

Per quanto esista ancora il rischio che prosegua o si intensifichi la pressione sui mercati finanziari, sempre secondo Lipsky, i paesi devono quindi mettere a punto 'strategie d'uscita' credibili.

"Nelle prossime settimane miglioreremo le previsioni sulla crescita, in particolare quelle sul 2010. [...] I timori di un grave rallentamento sono stati superati e si sono attenuati i rischi di una crisi bancaria allargata" continua.