25 febbraio 2009 / 14:13 / 9 anni fa

Monetario, p/t a lunga drena fondi, tassi stabili, attesa Bce

MILANO, 25 febbraio (Reuters) - Sul mercato interbancario la situazione si presenta poco variata rispetto a ieri, con standing facililies in moderata altalena e tassi overnight poco variati in una situazione di numeri neri abbondanti, mentre il mercato è in attesa della decisione sui tassi dalla Bce la prossima settimana.

Semmai è da notare -- dalle due operazioni di finanziamento della Bce di oggi e di ieri -- che prosegue il fenomeno della riduzione da parte delle banche della sottoscrizione di finanziamenti a lunga a favore di quelli a breve.

Oggi al p/t a 91 giorni della Bce le richieste hanno riguardato solo 21 mld contro i 42,2 mld che vanno a scadenza giovedì. Ieri al p/t settimanale a sette giorni sono stati chiesti e assegnati 237,8 miliardi di euro a fronte dei 215 miliardi in rientro mercoledì.

L‘operazione di oggi inoltre porterà a un drenaggio di una ventina di miliardi che “dovrebbe contribuire a risurre ulteriormente l‘utilizzo dei depositi presso la Bce” dice un tesoriere.

I depositi overnight ieri sono scesi leggermente a 86 mld dagli 89 di ieri mentre sono salute ancora marginalmente i rifinanziamenti marginali a 3,97 da 3,87 mld.

Sostanzialmente stabile la situazione del tasso overnight tra l‘1,10% e l‘1,20%.

Il tasso Eonia al fixing di ieri è stato di 1,289%, in calo dall‘1,302% di lunedì.

Il saldo di ieri è risultato a 227,8 mld, quello di oggi è visto a 330,7 mld e quello di domani a 309,9 mld.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine ECB40 e BITS.

Ancora in calo il tasso euribor a tre mesi, fissato stamene a 1,848%, nuovo minimo dal lancio dell‘euro, da 1,858% ieri.

Nuovo rialzo per i future Euribor con il contratto a marzo FEIH9 a 98,335 (+0,04), giugno FEIM9 a 98,435 (+0,035) e settembre FEIU9 a 98,405 (+0,040).

Manca poco più di una settimana alla riunione del 5 marzo in cui la Banca centrale europea, nelle attese del mercato, dovrebbe ridurre di mezzo punto percentuale i tassi d‘interesse di riferimento dall‘attuale 2%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below