Juncker (Eurogruppo) appoggia piano fiscale Ue per 1% Pil

martedì 25 novembre 2008 15:52
 

LUSSEMBURGO, 25 novembre (Reuters) - Il piano di stimolo fiscale dell'Unione europea dovrebbe ammontare almeno all'1% del prodotto interno lordo.

Lo ha detto il presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker aggiungendo che la Bce ha ancora spazio per tagliare i tassi di interesse.

"L'1% è l'ammontare di cui abbiamo bisogno per reagire in maniera adeguata alla crisi", ha detto Juncker in una conferenza stampa parlando del pacchetto di stimolo presentato dalla Commissione europea.

"Visto che le previsioni di inflazione indicano chiaramente un rallentamento, credo davvero che - come ha detto il presidente della Bce - ci sia spazio per altri tagli dei tassi", ha dichiarato ancora Juncker.