Boj non esclude riduzione tassi a zero o quantitative easing

mercoledì 25 marzo 2009 08:36
 

TOKYO, 25 marzo (Reuters) - La Boj non esclude un altro taglio dei tassi fino al livello di zero o altre misure di quantitative easing, ma non ha alcun piano per sottoscrivere nuovo debito.

Lo ha detto stamane il governatore della Banca centrale giapponese Masaaki Shirakawa e poco dopo lo ha ribadito il vice governatore Hirohide Yamaguchi.

"Non posso dire se adotteremo o non adotteremo tali misure in futuro" ha detto Shirakawa.

Poco dopo gli ha fatto eco Yamaguchi dicendo che non esclude completamente la possibilità di ridurre ulteriomente i tassi dall'attuale livello dello 0,1%.

Prima di farlo la Boj vuole valutare gli effetti di una tale mossa sull'economia, ha detto in una conferenza stampa, ribadendo la non esistenza di un piano per l'acuqito di nuovo debito.

La scorsa settimana la Boj ha lasciato il tasso di riferimento fermo allo 0,1%, ma ha incrementato gli acquisti di titoli di stato dalle banche di quasi un terzo, per iniettare fondi nell'economia.